CIPRO con Università Aperta

Itinerario archeologico con la partecipazione della Professoressa DANIELA FERRARI, docente di Unversità Aperta

3 - 10 settembre

L’isola di Cipro vanta una storia e una complessa identità legate alla peculiare posizione geografica, cerniera tra Occidente e Oriente. Per la sua bellezza non è un caso se gli antichi Greci ritenevano che la dea Afrodite fosse nata dalla schiuma del mare di Cipro. Il fascino che avvolge la terza isola per estensione del Mediterraneo, si compone di tanti tasselli: dalla natura incontaminata, all’architettura, alla gastronomia, alla religione e all’archeologia che sarà il tema portante di questo viaggio. VALORE AGGIUNTO: visitare le eccellenze del suo patrimonio archeologico guidati dall’archeologa DANIELA FERRARI, docente di Università Aperta.


Programma

SABATO 3/9: KITI - pranzo libero - hotel a Nicosia 
Partenza da Imola, Viale Aspromonte, per l’aeroporto di Bologna. Imbarco su volo di linea Austrian Airlines delle 10,25. Cambio di aeromobile a Vienna e proseguimento del viaggio con arrivo a Larnaca alle 16,35, ora locale. Trasferimento con pullman riservato a Nicosia, capitale dell’isola. Durante il percorso, faremo sosta al villaggio di KITI per visitare la Chiesa di Santa Maria degli Angeli: custodisce un mosaico del VI secolo d.C. raffigurante la Madonna ed il Bambino Gesù’ tra gli arcangeli.
Sistemazione in albergo nelle camere riservate. Cena presso una taverna tipica.
Tra le specialità della tradizione gastronomica cipriota sono da segnalare i "Meze": una varietà di piccoli antipasti assortiti a base di verdure, formaggi, carne e pesce.

DOMENICA 4/9: SALAMINA/FAMAGOSTA e la “città fantasma” di VAROSHA – pranzo libero - hotel a Nicosia Dopo la prima colazione in hotel, partenza per la parte settentrionale dell’isola. 
Visita dell’antica polis di SALAMINA, tra i siti archeologici più importanti del Mediterraneo: la Necropoli che accoglie anche le tombe di alcuni Sovrani, la Città romana, il Teatro di Augusto, le Terme, impreziosite da splendidi mosaici, il Ginnasio, con il suo elegante colonnato e l’Area del Foro. 
Nel pomeriggio visita della città di FAMAGOSTA, ultima roccaforte veneziana, caduta in mano turca nel 1571. 
Visita della Cattedrale di San Nicolao, il più grande edificio medievale della città. Costruita tra il 1298 e il 1400, fu consacrata come cattedrale cattolica romana nel 1328 e successivamente trasformata in moschea: nel 1954, l'edificio fu dedicato a Lala Kara Mustafa Pascià, il Gran Visir dell'Impero ottomano che, nella seconda metà del XVI secolo, comandò le forze ottomane contro i Veneziani alla conquista di Cipro. 
Proseguimento verso VAROSHA, un tempo amena località balneare. A seguito dell’occupazione turca del 1974, che ha portato alla divisione dell’isola e allo spopolamento della città, restano gli scheletri in cemento armato e mattoni degli edifici: questo aspetto le è valso l’appellativo di “Città fantasma”. 
Cena tipica presso una taverna, pernottamento in hotel.
Le visite di questa giornata (parte Nord di Cipro) sono soggette alle locali misure anti-Covid vigenti al momento del viaggio. Sarà effettuato il controllo del documento di espatrio al passaggio della Linea Verde (confine con la Cipro turca).

LUNEDÌ 5/9: KERYNIA/VOUNÌ – pranzo libero - hotel a Nicosia
Prima colazione in hotel e partenza in pullman per la visita del Castello di Sant’Ilario, in posizione dominante sulla città di Kerynia, da cui si gode uno splendido panorama sulla costa settentrionale dell’isola.
Di aspetto fiabesco, costruito a partire dal X sec., le sue torri spuntano suggestivamente dalle rocce.
A seguire visita della cittadina di KERYNIA con il suo ampio forte crociato, simbolo della città e il piccolo porticciolo, dal fascino particolare, dove un tempo attraccavano navi bizantine e veneziane.
Nel pomeriggio, proseguimento per VOUNÌ e visita dei resti di un antico Palazzo ellenistico databile al II sec. a.C., uno dei pochi edifici aristocratici dell’epoca di Alessandro Magno giunto sino a noi. 
Rientro in hotel, cena e pernottamento.
Escursione soggetta alle locali misure anti covid, vigenti al momento dell’effettuazione.Controllo del documento di espatrio al passaggio della Linea Verde.

MARTEDÌ 6/9: NICOSIA/LIMASSOL – pranzo libero - hotel a Limassol
Dopo la prima colazione in hotel, partenza per la città di DALI. Qui sorge il SITO ARCHEOLOGICO DI IDALION, uno dei più importanti regni dell’antichità, fondato dal re acheo Chalcanor nel 1100 a.C., fiorente fino all’epoca della dominazione fenicia, intorno al V sec. a.C. La posizione strategica, fra le miniere di rame dell’interno e i porti della costa orientale e meridionale, contribuì alla prosperità dell’insediamento.
Il Museo archeologico accoglie importanti reperti che rappresentano tutte le fasi cronologiche della storia del sito. 
Nel pomeriggio visita del MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI NICOSIA che ospita la più ricca e rappresentativa collezione di antichità cipriote all’interno del Paese, dall’epoca Neolitica al periodo Bizantino. I diversi scavi avvenuti negli anni in tutta l’isola hanno arricchito la collezione rivelando l’enorme eredità culturale dell’isola crocevia di popoli e culture.
A seguire, visita della CATTEDRALE DI SAN GIOVANNI. A differenza degli esterni, volutamente modesti, in osservanza alle regole del periodo ottomano, i luminosi interni in legno dorato, esaltati da lampadari in cristallo, non mancano di cogliere di sorpresa i visitatori. 
Proseguimento per la città di LIMASSOL adagiata sulla Baia Akrotiri, lungo la costa meridionale dell'isola.
Sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

MERCOLEDÌ 7/9: KALAVASOS/CHOIROKITIA/LARNACA – pranzo libero - hotel a Limassol 
Prima colazione in albergo e partenza per la visita del SITO NEOLITICO DI KALAVASOS-TENTA interessantissimo perché rivela le tracce dei primi insediamenti sull’isola, risalenti al 7000 a.C., attraverso i resti delle mura di un antico villaggio e di abitazioni a pianta circolare.
Procediamo con le visite nel SITO NEOLITICO DI CHIROKOITIA, inserito dal 1998 nella lista ufficiale dei siti archeologici dell’UNESCO. È considerato l’esempio più rappresentativo e meglio conservato nell’area dell’intero Mediterraneo.
Partenza per Larnaca dove si visita l’antico sito di KITION, città-regno fondata dai Greci Micenei nel XIII sec. a.C. e dominata dai Fenici nel IX secolo. La sua prosperità era legata al porto, fulcro dei traffici commerciali di prodotti agricoli verso il Mediterraneo orientale, l’Egitto e il Mar Egeo. I resti del Tempio di Afrodite testimoniano come la dea della bellezza fosse venerata anche in questi lidi. 
Proseguiamo la visita presso la CATTEDRALE DI SAN LAZZARO con la sua stupenda iconostasi in stile barocco. Secondo la tradizione, l'antica chiesa è stata eretta sul luogo che custodisce le spoglie mortali di Lazzaro di Betania, il personaggio biblico che dopo essere stato resuscitato da Gesù avrebbe trascorso il resto della sua vita a Cipro, di cui fu anche vescovo. Il maestoso edificio costruito in pietra, ha la facciata ombreggiata da un accogliente portico risalente all'epoca della dominazione veneziana ed è fiancheggiato da un pregevole campanile. 
Rientro in albergo, cena e pernottamento.

GIOVEDÌ 8/9: I MONTI TROODOS E LE CHIESE BIZANTINE – pranzo libero - hotel a Limassol
Prima colazione in albergo e partenza per il cuore verde dell’isola, verso Sud-Ovest, alla scoperta delle montagne dell’entroterra ammantate di boschi, a sentinella delle valli di Limassol e Larnaka e la vasta pianura centrale.
La CATENA MONTUOSA TROODOS (di cui fa parte anche il Monte Olimpo, il più alto del Paese con i suoi 1.952 mt.) è la più grande e la più elevata di Cipro. Attraverso scenari mozzafiato si attraverseranno remoti villaggi dove artigiani e costruttori, tra il XII e il XV secolo, edificarono chiesette bizantine decorate con splendidi affreschi. 
Dieci di queste sono state inserite dall’UNESCO nella lista dei siti Patrimonio dell’Umanità. Tra queste visiteremo:
la CHIESA DI PANAGIA TIS PODYTHOU, fondata nel 1502 presso il villaggio di Galata, la CHIESA DI AGIOS NIKOLAOS TIS STEGIS, il cui nome “San Nicola del tetto”, deriva dall’aggiunta di un secondo tetto, adagiato su quello originario per proteggerla dalle intemperie. Dall’esterno sembra una grande fattoria, ma gli interni con affreschi murali del XI - XVII sec. d.C., sono di una bellezza mozzafiato; la CHIESA DI PANAGIA TOU ARAKA, databile al XII secolo vicina al villaggio di Lagoudera ed infine la CHIESA DI ASINOU, nell’immediata periferia di Nikitari, decorata con affreschi databili dal XII al XVII secolo. 
Rientro in albergo, cena e pernottamento.

VENERDÌ 9/9: SPIAGGIA DI AFRODITE/KOUKLIA/PAFOS/TOMBE DEI RE – pranzo libero - hotel a Limassol
Dopo la prima colazione, intera giornata dedicata a PAFOS e dintorni.
Sosta a PETRA TOU ROMIOU, la “pietra dei greci”, detta anche Roccia di Afrodite, il luogo dove secondo la tradizione la dea Afrodite nacque sorgendo dalle acque del mare, caratterizzata dalla presenza di due suggestivi faraglioni. 
Proseguimento per raggiungere il SITO DI PALAIPAPHOS (antica Pafos), nei pressi del villaggio di Kouklia, importante meta di pellegrinaggio del mondo greco antico, dove si ergeva il famoso Santuario di Afrodite. Il sito è molto ricco e accoglie al suo interno anche un Museo, dove sono esposti reperti di grande valore artistico tra cui un incantevole mosaico che raffigura la Leda e il Cigno. Si prosegue per PAPHOS, con la visita ai mosaici della Casa di Dioniso ritenuti tra più belli del Mediterraneo orientale; della Casa di Aion che custodisce uno trai i migliori esempi pavimenti a mosaico dell'arte romana antica; la Casa di Teseo, che prende il nome da un meraviglioso mosaico della fine del III sec. in cui compare il mitico eroe dell’Attica; il Castello delle 40 colonne, una fortezza medievale in rovina situata sempre all'interno del Parco Archeologico, il cui nome deriva dal gran numero di colonne di granito rinvenute nel sito.
Nel pomeriggio visita alle TOMBE DEI RE (IV sec. a.C. - Patrimonio UNESCO): una serie di camere sotterranee ben conservate, risalenti al IV se. a.C.: nonostante il nome, le tombe non furono mai usate per seppellire corpi di stirpe reale ma furono destinate alla sepoltura di aristocratici e facoltosi conferendo un aspetto “regale” alla necropoli. Rientro in albergo, cena e pernottamento.

SABATO 10/9: KOURION/AMATHOUS – pranzo libero
Dopo la prima colazione in albergo, partenza per la visita della città greco-romana di KOURION, rinomata per i mosaici, ben conservati, che decorano i pavimenti delle sue ville patrizie. Anticamente fu una delle più importanti città-stato della costa sud-occidentale di Cipro. La maggior parte dei resti archeologici di Kourion risalgono ai periodi romano e tardo-romano-inizio bizantino. Il teatro - il centro del sito - fu costruito nel II secolo a.C. e fu ampliato sotto Traiano nel II secolo d.C. La villa d’Eustolios risale probabilmente all’inizio del V secolo d.C. e prende il nome da un’iscrizione che cita Eustolio come il costruttore. 
A conclusione, visita dell’area archeologica dell'antica CITTÀ-STATO DI AMATHOUS, uno dei grandi siti dedicati ad Afrodite, dove sono ancora visibili i resti di santuari e templi dedicati alla dea. 
Trasferimento in pullman all’aeroporto di Larnaca in tempo utile per il nostro volo diretto a Vienna con partenza alle 14,25 da Cipro. Cambio di aeromobile e proseguimento per Bologna con arrivo previsto alle 18,55 (ora italiana). 
Rientro a Imola con pullman riservato.

In base alle migliori opportunità, valutabili in loco, la sequenza delle visite potrà cambiare.

SI DOVRANNO OSSERVARE LE DISPOSIZIONI GOVERNATIVE VIGENTI ALL’EPOCA DEL VIAGGIO.
Cause di forza maggiore, eventuali nuove disposizioni sanitarie e direttive imposte dalle autorità locali, avverse condizioni metereologiche, modifiche nell’apertura di siti e monumenti non prevedibili al momento della preparazione del viaggio, possono condizionare lo svolgimento e rendere necessarie variazioni al programma e alla logistica. Nel caso, per ragioni indipendenti dalla volontà degli organizzatori del viaggio, NON fosse possibile attraversare la Linea Verde, sarà proposto un itinerario alternativo nella parte Sud dell’isola.

ESCURSIONI A CIPRO NORD: durante le visite ed escursioni il gruppo sarà accompagnato da una guida turco-cipriota. Al momento della preparazione del viaggio, la Linea Verde (confine tra nord e sud) è aperta con un protocollo diverso rispetto alla Repubblica di Cipro. Secondo le disposizioni attuali (5/2/2022), in aggiunta a quanto già sopra indicato, è necessario un tampone molecolare valido sino alla fine dell’escursione in quell’area territoriale. Nel caso a Settembre fosse ancora richiesto, il test sarà da effettuarsi a Cipro. Sarà fornita assistenza, costo a carico dei partecipanti. Dati i continui e repentini  aggiornamenti,  i partecipanti saranno aggiornati a ridosso della partenza. 

DOCUMENTI NECESSARI: carta di identità valida per l’espatrio, in corso di validità. Non è accettato un documento rinnovato. Per coloro che ne sono già in possesso è preferibile il PASSAPORTO valido.
GREEN PASS VALIDO, nei due formati (cartaceo e digitale) 
ORA: 1 in + rispetto all’Italia
VALUTA: euro (€) come in Italia
PASTI: sono stabiliti anticipatamente con un menu fissato per tutto il gruppo. Spesso sono proposti a buffet. Eventuali esigenze alimentari devono essere segnalate al momento dell’iscrizione.

ASSICURAZIONI FACOLTATIVE
POLIZZA CONTRO LE PENALITA’ DI ANNULLAMENTO – deve essere emessa contestualmente all’acconto.
ASSISTENZA SANITARIA IN VIAGGIO -  in sostituzione di quella prevista (indicata sopra), è possibile aumentare il massimale.
Per entrambe le soluzioni vi invitiamo a chiedere informazioni presso VITA NOVA Organizzazione Viaggi.


 

 


Quota di partecipazione

Numero minimo partecipanti: 20

2.180,00

La QUOTA DI PARTECIPAZIONE è riferita ai SOCI ed ISCRITTI ai corsi di Università Aperta.
Per coloro che non lo sono: supplemento di € 100,00.
TASSE AEROPORTUALI (supplemento obbligatorio indipendente da Vita Nova. L’importo sarà riconfermato al momento dell’emissione biglietti) € 115,00 SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA (disponibilità limitata): €230,00
ISCRIZIONI APERTE
ACCONTO contestuale all’iscrizione: € 800,00.
SALDO entro il 29 Luglio 2022.


È compreso

quanto segue

trasferimenti da Imola per l’aeroporto di Bologna e vv. (pullman riservato); voli di linea Austrian Airlines (franchigia: 1 bagaglio in stiva di massimo kg23); 3 pernottamenti in albergo di cat. 3*** a Nicosia con trattamento di pernottamento e prima colazione; 3 cene in taverna tipica a Nicosia comprensive di acqua e 1 bicchiere di vino locale per persona; 4 pernottamenti in albergo di cat. 4 ****a Limassol (4 prime colazioni e 4 cene comprensive di acqua e 1 bicchiere di vino locale a testa); assistenza in aeroporto a Larnaca all’arrivo e alla partenza; trasferimenti da/per l'aeroporto ed escursioni con pullman G.T. dotato di aria condizionata; accompagnatore culturale: Prof.ssa Daniela Ferrari; guida parlante italiano durante le escursioni; guida turco cipriota durante le escursioni a Cipro Nord; ingressi ai siti archeologici e nei musei indicati in programma; assicurazione medica in viaggio (massimale €5.000,00).assistenza logistica a cura di un incaricato di Università Aperta; audio ricevitori per l’ascolto della guida durante le visite. 

Non è compreso

quanto segue

tasse aeroportuali (indicate a parte pur essendo obbligatorie perché suscettibili di variazioni indipendenti da Vita Nova Viaggi); facchinaggi; pasti non specificati o indicati come liberi; mance; spese personali; proposte facoltative; extra in genere; tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Da ricordare

Assicurazioni facoltative

Rinuncia al viaggio prima della partenza: su richiesta è possibile stipulare una polizza contro le penalità di annullamento che comprende anche la rinuncia per malattie pandemiche diagnosticate come il Covid-19. Invitiamo a chiedere informazioni al momento dell'iscrizione.

Pasti compresi

Sono stabiliti anticipatamente con un menu fisso o a buffet. Eventuali esigenze alimentari devono essere segnalate al momento dell’iscrizione.

Scarica programma di viaggio

Vuoi chiedere altre informazioni?


Contatta info@vitanovaviaggi.it oppure compila i campi sottostanti




Ho letto l'informativa ed esprimo il mio consenso al trattamento dei miei dati personali secondo la legge n. 196/2003